Vittoria della Samp contro l’Udinese: le parole di Gabbiadini e Ramirez.

Il primo a presentarsi di fronte ai giornalisti è Manolo Gabbiadini.

Subito gli viene chiesto che effetto fa vedersi finalmente fuori dalla “zona calda” e la sua risposta non si fa attendere : “Ci deve dare morale! Dobbiamo rimanere concentrati e cercare di lottare ogni domenica”. In merito al goal arrivato a pochi secondi della fine del primo tempo dice : “Andare a riposo sotto di un goal è sempre brutto. Pareggiando invece all’ultimo secondo, entri nello spogliatoio con più fiducia. E’ andata bene così”.

A chi gli fa notare che la Samp nonostante le difficoltà è una squadra che rimonta risponde : “Se non andassimo sotto sarebbe tutto più semplice. Dobbiamo migliorare”.

Laura Rossetti chiede : “Quanto bisogno hai di giocare per continuare su questa strada? Tre goal sono tanti”. Gabbiadini : “ Hanno bisogno tutti giocare però siamo in tanti e il mister ne fa giocare solo 11 o 14. Bisogna farsi trovare pronti”.

Sul mancato goal in azione dice : “Abbiamo vinto e portato a casa 3 punti. E’ questo l’importante. Come vengono ha poca importanza!”.

Su Quagliarella dice : “Anche se non segna fa un lavoro importante per la squadra. Non è tutto goal anche se per un attaccante è importante”.

Su Ranieri : “Ci ha dato la serenità che ci mancava. La samp non è una squadra abituata a stare in fondo alla classifica”.

In merito al calcio di rigore : “Ero consapevole dell’importanza sia per noi che per i tifosi e per la stessa società. Per me era importante a livello personale”.

Su Manolo Gabbiadini : “Bisogna sfruttarlo dal momento che calcia così bene. Sono contento per lui e per tutta la squadra”.

Sulla classifica : “Siamo consapevoli che siamo sulla strada giusta. Dobbiamo continuare alavorare e a migliorarci ogni settimana per cercare di arrivare il più in alto possibile”.

Sul cambio di ruolo in 3/4 : “Ho cercato di fare quello che ha chiesto il Mister” e ancora :” La squadra sta dimostrando di essere una grande squadra e di essere forte in un momento difficile”.

Di Mirko Mattana

Updated: 25 Novembre 2019 — 1:49

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.